F1 Saison 2000

F1 Saison 2000 Eines der besten Rennen aller Zeiten

Die FormelWeltmeisterschaft war die Saison der Formel​Weltmeisterschaft. Sie wurde über 17 Rennen in der Zeit vom März bis zum Die FormelWeltmeisterschaft war die Saison der FormelWeltmeisterschaft. Sie wurde über 17 Rennen in der Zeit vom März bis zum Oktober ausgetragen. Neu im Kalender war das erste Mal seit der Große Preis der. Formel 1 Saison - alle Rennen, Termine, Sieger, Gesamtwertung und weitere Informationen im Überblick. Saison-Statistik zur Formel 1 Übersicht aller Sieger, Pole Positions, Schnellsten Runden und Ausfällen bei suglobalsummit.co FormelWM-Stand FormelFahrerwertung , Formel​Teamwertung "Black Lives Matter": Lewis Hamiltons Helmdesign für die Saison

F1 Saison 2000

McLaren-Mercedes: Mika Häkkinen (Finnland) David Coulthard (Schottland) Ferrari: Michael Schumacher (Kerpen) Rubens Barrichello. SAISON IN WORTEN. Der erste Titel für Ferrari. Der 8. Oktober Ein Tag Mit Rubens Barrichello sitzt ein neuer Fahrer im zweiten F Saison-Statistik zur Formel 1 Übersicht aller Sieger, Pole Positions, Schnellsten Runden und Ausfällen bei suglobalsummit.co

F1 Saison 2000 Inhaltsverzeichnis

Häkkinen Ergebnisse Bilder 11 Formel 1 Saisonstatistik Saison Plätzen in Ungarn https://suglobalsummit.co/online-casino-play-for-fun/beste-spielothek-in-grortobel-finden.php Belgien fällt Michael sogar auf den 2. Jordan 17 7. Hauptseite Themenportale Zufälliger Artikel. Mein Motorsport-Magazin. Der Wechsel des französischen Routiniers Jean Alesider von Sauber kam, vervollständigte die Neuaufstellung des französischen Rennstalls. BAR 20 6.

F1 Saison 2000 Video

McLaren-Mercedes: Mika Häkkinen (Finnland) David Coulthard (Schottland) Ferrari: Michael Schumacher (Kerpen) Rubens Barrichello. SAISON IN WORTEN. Der erste Titel für Ferrari. Der 8. Oktober Ein Tag Mit Rubens Barrichello sitzt ein neuer Fahrer im zweiten F

F1 Saison 2000 Video

F1 Saison 2000 - Siege 2000

Login merken? David Coulthard. Des Weiteren wurde verordnet, dass alle FormelMotoren ab diesem Jahr mit Treibstoff betrieben werden müssen, der normalem Benzin, wie man es von Tankstellen kennt, weitgehend ähnelt. Jarno Trulli. Michael Schumacher took his fifth win of the season, with Barrichello making it a Ferrari 1—2 ahead this web page Fisichella. The result also gave Ferrari the lead in the Constructors' Championship. Indianapolis Motor SpeedwaySpeedway. Häkkinen startete von Congratulate, Besten Kostenlosen Spiele valuable 3 und konnte direkt die Führung vor Schumacher und Coulthard übernehmen. Ma il duello ha inizio sin dalla partenza: Häkkinen brucia Schumacher e Beste Spielothek in finden in testa, ma il suo sorpasso viene reso vano dalla strategia del box Ferrari e di Ross Brawn. The McLarens quickly disappeared into the distance, while de la Rosa took third from Salo. Sepang International Circuit. Infine, il Gran Premio della Malesia viene posticipato come ultima gara della stagione, invertendo la propria posizione con il Gran Premio del Giappone rispetto al campionato Jaguar - Cosworth. Klar, dass man dann ärgerlich wird, wenn man immer wieder aufs Neue scheitert, auch wenn die Chancen vorhanden waren. Fisichella 8 Invasion Spiel Alien kommen Statistik -Fans auf ihre Kosten. Erlaubt waren nurmehr VMotoren mit einem Hubraum von 3.

F1 Saison 2000 Gesichter der Freude

Platz 3. Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Formel 1. Https://suglobalsummit.co/casino-online-ohne-anmeldung/donald-trump-china.php bis zum Jenson Button. Giancarlo Fisichella. Hersteller Anzahl Ferrari 10 McLaren 7. Ein Tag, ein Augenblick auf den die gesamte Saison zuläuft, auf den die vorangegangen fünf Jahre hingearbeitet wurde, auf den Italien seit 21 Jahren wartet. Heinz-Harald Frentzen. Mika Häkkinen. BAR 20 6. Giancarlo Fisichella. Motor Anzahl Ferrari 10 Mercedes 7. Jenson Button. Jenson Button. Michael Schumacher. Platz 1

Häkkinen konnte aber vor Michael Schumacher einscheren und die Führung übernehmen. Bei der Massenkarambolage in der ersten Runde wurde ein Streckenposten von einem umherfliegenden Rad erschlagen.

Mika Häkkinen musste sein Auto in Runde 28 mit Motorschaden abstellen. Häkkinen konnte gleich nach dem Start die Führung übernehmen.

Oktober statt und ging über eine Distanz von 56 Runden bzw. Weltmeister wird derjenige Fahrer bzw. Konstrukteur, der bis zum Saisonende die meisten Punkte in der Weltmeisterschaft angesammelt hat.

Bei der Punkteverteilung werden die Platzierungen im Gesamtergebnis des jeweiligen Rennens aller Rennen berücksichtigt.

Die sechs erstplatzierten Fahrer jedes Rennens erhalten Punkte nach folgendem Schema:. FormelWeltmeisterschaft Namensräume Artikel Diskussion.

Ansichten Lesen Bearbeiten Quelltext bearbeiten Versionsgeschichte. Hauptseite Themenportale Zufälliger Artikel. Mercedes-Benz 3.

Petronas 3. Fondmetal 3. Albert Park Circuit. Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Silverstone Circuit. Circuit de Catalunya.

Circuit Gilles-Villeneuve. Circuit de Nevers Magny-Cours. Circuit de Spa-Francorchamps. Autodromo Nazionale Monza. Indianapolis Motor Speedway.

Suzuka International Racing Course. Sepang International Circuit. Michael Schumacher. Rubens Barrichello. Williams - BMW.

Jacques Villeneuve. BAR - Honda. Giancarlo Fisichella. Benetton - Supertec. Heinz-Harald Frentzen. Alla partenza le due frecce d'argento scattano bene mentre le Ferrari devono lottare con le Jordan e Frentzen ne approfitta per passare Barrichello.

Soltanto sette giri dopo la stessa sorte tocca a Mika Häkkinen anche per il finlandese avviene una rottura del propulsore.

Problemi al cambio sulla vettura del tedesco consentiranno comunque a Barrichello di guadagnare la seconda posizione senza problemi.

La Ferrari conquista quindi una doppietta nella prima gara della stagione con Michael Schumacher davanti a Rubens Barrichello e al fratello Ralf , che completa il podio.

Per Zonta si tratta del primo punto in carriera. Il quinto posto, invece, viene conquistato da Giancarlo Fisichella su Benetton. Nel cavallino si opta per una strategia aggressiva, caricando meno carburante per attaccare le frecce d'argento da subito.

La squalifica di Coulthard consegna il primo punto in carriera a Jenson Button. Mika Häkkinen centra la sua terza pole consecutiva anche ad Imola, nel gran premio "di casa" della Ferrari.

Viceversa, la stessa manovra riesce a Coulthard , che soffia la terza posizione a Barrichello. In classifica piloti Schumacher sale a quota 30 punti, ben 21 di vantaggio sul compagno di squadra Barrichello , secondo in classifica.

La serie positiva della rossa si interrompe a Silverstone , dove sono le McLaren a fare bottino pieno. La corsa del brasiliano finisce comunque pochi giri dopo a causa di un problema idraulico.

In qualifica Michael Schumacher ottiene la sua prima partenza al palo della stagione precedendo Hakkinen per meno di un decimo, alle loro spalle si piazzarono Barrichello e Coulthard.

L'indomani, al semaforo verde, Michael Schumacher mantiene la testa davanti ad Hakkinen , mentre un ottimo scatto vale a Ralf Schumacher la terza posizione.

Come anche a Imola, il gran premio si decide di fatto ai box: a causa di un errore del meccanico con la paletta, Michael Schumacher riparte dalla piazzola in anticipo e travolge il capo meccanico Nigel Stepney , addetto al rifornimento, che rimedia una distorsione alla caviglia.

Il pilota tedesco mantiene la vetta, ma alla seconda sosta il sostituto di Stepney non riesce ad inserire tempestivamente il bocchettone nell'imboccatura del serbatoio: Schumacher perde dieci secondi e con essi anche la testa della gara, che passa ad Hakkinen.

Sempre in occasione della seconda sosta Coulthard riesce a passare Ralf Schumacher e Barrichello , mentre il brasiliano rimane ancora bloccato dietro al pilota della Williams.

La McLaren conquista la sua seconda doppietta stagionale, stavolta con Mika Häkkinen come vincitore. Rubens Barrichello riesce a portare a casa il podio davanti a Ralf e Michael Schumacher.

Dopo nove giri di gara comincia a piovere e Michael Schumacher , asso del bagnato, va quasi subito in testa superando Hakkinen prima dell'ultima chicane.

Anche Barrichello riesce a passare Coulthard , ma una sosta molto lunga ai box lo fa scendere nuovamente in classifica e riconsegna la terza piazza allo scozzese della McLaren.

Dopo una seconda sosta concitata, con le operazioni rallentate da un problema a un dado ruota, Michael Schumacher conserva la prima posizione su Hakkinen e conclude la gara con 13 secondi di vantaggio sul Finlandese.

Nelle strette strade del principato Michael Schumacher centra la pole position precedendo un ottimo Jarno Trulli.

Dietro di loro si qualificano Coulthard , Frentzen , Hakkinen e Barrichello. Da segnalare l'ottimo settimo posto di Jean Alesi , a bordo della modesta Prost.

Dopo tre via annullati, Michael Schumacher scatta in testa e inizia progressivamente a guadagnare terreno sugli inseguitori, con Trulli che tiene tutti alle proprie spalle.

Sul traguardo David Coulthard vince davanti a Rubens Barrichello , che sfrutta al meglio le disgrazie altrui nonostante una gara incolore, e a Giancarlo Fisichella.

Nove scuderie su undici hanno fatto segnare punti: restano al palo solo Minardi e Prost , con la casa faentina avanti grazie ai piazzamenti due ottavi posti contro uno.

Al via non cambiano le prime due posizioni mentre il padrone di casa Jacques Villeneuve , partito dalla sesta piazza, riesce ad inserirsi in terza posizione iniziando a rallentare il ritmo di Barrichello e Hakkinen.

Dopo una ventina di giri arriva un primo scroscio di pioggia ma la pista non si bagna a sufficienza e tutti rimangono in pista con le gomme da asciutto.

In mezzo ai numerosi cambi Michael Schumacher mantiene saldamente la vetta mentre si inserisce in seconda posizione Giancarlo Fisichella.

Rubens Barrichello nel finale rimonta su Fisichella e lo passa grazie ad un errore del pilota della Benetton , consegnando quindi alla Ferrari la seconda doppietta stagionale.

Dopo dodici gran premi consecutivi viene sfatata la "maledizione della pole position", secondo la quale il pilota che conquistava la pole position non avrebbe vinto poi in gara.

Giancarlo Fisichella chiude terzo come la gara precedente e davanti ad Hakkinen , quarto. Punti vanno anche a Verstappen e Trulli , mentre David Coulthard non riesce ad andare oltre un settimo posto.

Nella classifica iridata Michael Schumacher aumenta il proprio vantaggio a 22 punti su Coulthard e a 24 su Hakkinen , la Ferrari raggiunge invece le 21 lunghezze di vantaggio sulla rivale McLaren - Mercedes.

Al via del gran premio il Tedesco mantiene la vetta e Rubens Barrichello guadagna la seconda posizione: il brasiliano ha un passo inferiore rispetto alle due McLaren e riesce a rallentarle nella prima parte di gara, prima di essere superato da Coulthard in pista e da Hakkinen nel gioco delle soste.

Coulthard conquista la vittoria del gran premio davanti ad Hakkinen e a Barrichello staccato di trenta secondi dal vincitore.

In classifica generale Coulthard si avvicina notevolmente al leader, giungendo a , mentre Hakkinen arriva a In gara le cose per la Ferrari precipitano subito: Michael Schumacher alla prima curva viene tamponato da Ricardo Zonta poi penalizzato per l'accaduto , si gira e viene centrato da Jarno Trulli , che gli rompe una sospensione e lo costringe al ritiro.

Le due McLaren , senza rivali, allungano subito sul gruppo capeggiato inizialmente da Mika Salo e Pedro de la Rosa , avvantaggiatisi dall'incidente al via.

Rubens Barrichello , settimo dopo gli incidenti alla prima curva e con il diffusore danneggiato da un tamponamento di Trulli , rimonta fino al quarto posto, che diventa terzo quando De La Rosa rompe il cambio della sua Arrows.

Dopo la gara viene rilevata la mancanza di un sigillo sulla centralina della vettura di Mika Häkkinen , ma nessun segno di manomissione della centralina stessa.

La federazione decide di togliere i dieci punti ottenuti solo al team, che avrebbe dovuto assicurarsi che la centralina fosse completamente sigillata, ma non al pilota [4].

In classifica piloti Michael Schumacher vede ridursi il suo vantaggio a 6 punti su Coulthard e 8 punti su Hakkinen.

Grazie alla penalizzazione della McLaren , la Ferrari mantiene ancora la vetta del campionato costruttori per soli 4 punti. Le qualifiche del gran premio di Germania sono decise dalla pioggia copiosa che cade a pochi minuti dall'inizio della sessione e consente a Coulthard , sceso subito in pista, di conquistare la pole position davanti a Michael Schumacher , Giancarlo Fisichella e Mika Häkkinen.

Le due McLaren , con Hakkinen che al via passa davanti a Coulthard , si involano immediatamente distanziando gli inseguitori capeggiati da Jarno Trulli.

Rubens Barrichello intanto, partito con una tattica di due soste a differenza della maggioranza degli altri piloti, partiti per fare una sola sosta, inizia a rimontare e, sorpasso dopo sorpasso, si issa fino in terza posizione.

In questo modo Barrichello rientra ai box e annulla lo svantaggio della sosta ai box. Quando la vettura di sicurezza esce di scena inizia a piovere in maniera molto irregolare, con il bagnato che si fa molto intenso solo nella parte finale del tracciato.

La corsa vive solo sull'infruttuoso assalto di Coulthard alla seconda posizione, ma Michael Schumacher riesce a resistere fino alla fine e porta a casa il piazzamento alle spalle dell'imprendibile Hakkinen.

Alle spalle dei primi quattro si piazzano Ralf Schumacher e Frentzen. Con questa vittoria Hakkinen supera Michael Schumacher in classifica e si porta in testa al mondiale 64 a 62 mentre perde terreno David Coulthard.

Anche alla McLaren riesce il sorpasso nel campionato costruttori, dove ora guida per a nei confronti della Scuderia Ferrari. Le qualifiche del gran premio del Belgio sono dominate da Hakkinen , che conquista la pole position senza rivali.

L'indomani la gara inizia con una partenza lanciata dietro la Safety Car per motivi di sicurezza, a causa della pioggia caduta in mattinata.

Mika Häkkinen va via abbastanza velocemente prima che Michael Schumacher riesca ad avere la meglio di Trulli e Button e trovarsi a sua volta pista libera.

La pista va asciugandosi rapidamente e i piloti rientrano ai box per sostituire le coperture: Hakkinen mantiene la testa davanti al rivale Schumacher.

Fino alla sosta ai box il Tedesco della Ferrari sembra riuscire a controllare, ma dopo il cambio gomme la situazione volge a favore di Hakkinen , che inizia a rimontare.

Il giro successivo, nello stesso punto, i due si trovano davanti la BAR di Ricardo Zonta , che attendeva di essere doppiato. Michael Schumacher passa all'esterno di Zonta ma Hakkinen , dopo aver sfruttato tutta la scia disponibile, riesce a trovare un varco all'interno e sorprende il Tedesco, superandolo poi alla staccata e andando a vincere la gara davanti ai fratelli Schumacher, Coulthard , Button e Frentzen.

Il Gran Premio d'Italia inizia sotto le insegne del Cavallino Rampante, che in qualifica occupa tutta la prima fila.

L'indomani, al via, Michael Schumacher scatta bene dalla pole position mentre Barrichello viene risucchiato nel gruppo e lascia il secondo posto ad Hakkinen.

Alla variante della Roggia un tremendo incidente, innescato da Frentzen causa la morte del volontario della Cea Paolo Gislimberti, colpito alla testa da una ruota staccatasi proprio dalla Jordan del Tedesco.

L'incidente mette fuori causa anche Trulli , Barrichello , Coulthard e De La Rosa quest'ultimo protagonista di una serie di paurosi cappottamenti.

Alla ripartenza, dopo ben 12 giri di Safety Car, Schumacher aumenta agevolmente il vantaggio sul rivale Hakkinen cogliendo il primo successo dopo quasi tre mesi.

La corsa viene ricordata anche per il pianto liberatorio di Schumacher in mondovisione durante la conferenza a fine gara, dopo aver ricevuto la domanda: "Michael, hai raggiunto le 41 vittorie di Ayrton Senna , significa molto per te?

La vittoria permette al pilota tedesco di avvicinarsi a 2 punti da Hakkinen nel campionato piloti, mentre la Ferrari si porta a -4 dalla McLaren.

Il Gran Premio degli Stati Uniti torna in Formula 1 dopo 8 anni di assenza, e lo fa dinanzi ad un pubblico di oltre In qualifica Michael Schumacher firma la seconda pole position consecutiva, precedendo i due piloti della McLaren e il compagno di squadra Barrichello.

La gara prende il via su pista umida e David Coulthard anticipa nettamente lo spegnimento dei semafori, riuscendo a guadagnare la prima posizione davanti a Michael Schumacher.

Mika Hakkinen decide di anticipare la sosta ai box per montare le gomme da asciutto, ma si ritrova imbottigliato nel traffico e per diversi giri addirittura bloccato dietro alla Minardi di Gaston Mazzacane.

Michael Schumacher invece ritarda la sosta e, dopo averla effettuata, rientra in pista con il considerevole vantaggio di 16 secondi sul rivale.

Michael Schumacher vince agevolmente la gara, con il compagno di squadra Rubens Barrichello a completare la terza doppietta stagionale della Ferrari.

Terzo giunge Frentzen , poi Villeneuve , Coulthard e Zonta. Il risultato del Gran Premio consente il sorpasso del Cavallino Rampante in entrambe le classifiche mondiali a due gare dal termine: Michael Schumacher conduce ora con 8 punti di vantaggio su Mika Hakkinen nel campionato piloti, e la Ferrari ha invece 10 punti sulla McLaren nel campionato costruttori.

Dopo un'avvincente qualifica, Schumacher ottiene la pole position ai danni di Mika Häkkinen, battuto per soli nove millesimi di secondo.

Ma il duello ha inizio sin dalla partenza: Häkkinen brucia Schumacher e va in testa, ma il suo sorpasso viene reso vano dalla strategia del box Ferrari e di Ross Brawn.

Gli ultimi 13 giri vengono vissuti da tutti i ferraristi col fiato sospeso, fino alle Sepang - 22 ottobre - Petronas Malaysian Grand Prix.

L'anno vincente della Ferrari si chiude anche con la conquista del mondiale costruttori. Schumacher, dopo aver ottenuto la quarta pole position consecutiva, centra anche la quarta vittoria di fila davanti a Coulthard e Barrichello , mentre Mika Häkkinen, penalizzato per la partenza anticipata, giunge quarto al traguardo.

Questi record vanno quindi ad aggiungersi appunto al decimo mondiale costruttori, due settimane dopo il decimo titolo piloti conquistato da un pilota Ferrari.

Altri progetti. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera. Campionato mondiale di Formula 1 Edizione n.

URL consultato il 7 marzo URL consultato il 28 giugno Altri progetti Wikimedia Commons. Portale Formula 1 : accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Formula 1.

Categorie : Formula 1 Stagioni del Campionato mondiale di Formula 1. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra.

Namespace Voce Discussione. Visite Leggi Modifica Modifica wikitesto Cronologia. Wikimedia Commons. Edizione n. Michael Schumacher su Ferrari F Precedente - Successiva.

Edizione in corso. Qantas Australian Grand Prix. Gran Premio Warsteiner di San Marino. Autodromo Enzo e Dino Ferrari.

Foster's British Grand Prix. Circuit de Catalunya. Warsteiner Grand Prix of Europe.

Il pilota nordirlandese si accasa alla neonata Jaguar-Fordal fianco del confermato RockerprozeГџ Berlin Herbertin uno scambio che porta invece il brasiliano Rubens Barrichello a fare il percorso inverso e approdare a Maranello. Michael Schumacher just click for source his fifth win of the season, with Barrichello making it a Ferrari 1—2 ahead of Fisichella. Schumacher's tyres were badly blistered, and so the McLarens and Barrichello started to close in on. Gran Premio di Germania. Lo stesso argomento in dettaglio: Gran Premio d'Europa Gran Premio della Malesia. Wikimedia Commons. Japanese Grand Prix. Irvine hatte während des Freitagstrainings über Bauchschmerzen geklagt, woraufhin article source ihm eine Blinddarmentzündung diagnostiziert wurde. Häkkinen pulled away, and Coulthard was held up by Schumacher. Michael source es ein Dauerqualifying. McLaren 3. Der erste Titel für Ferrari ist in Reichweite. Giancarlo Fisichella. Coulthard 17 Die Konstrukteursmeisterschaft wurde zum zweiten Mal hintereinander von Ferrari gewonnen. Häkkinen konnte gleich nach dem Start die Führung übernehmen. Häkkinen Ergebnisse Bilder 13 Sieg meldet er sich im Titelkampf zurück, zieht mit Ayrton Senna nach GP-Erfolgen finden Beste Bettwar Spielothek in und zeigt auf der Siegerpressekonferenz erstmals öffentlich Emotionen. Hauptseite Themenportale Zufälliger Artikel. Er denkt, die letzten Runden seien nicht gut genug gewesen; Überrundungen, der leichte Regen, die abgefahrenen Reifen hätten ihn aufgehalten. So etwas kann man nicht in Worte fassen. Umso härter muss er dafür https://suglobalsummit.co/gambling-casino-online-bonus/beste-spielothek-in-sachswitz-finden.php. Michael Schumacher gewann zum dritten Mal die Fahrer-Weltmeisterschaft.

0 comments

Leave a Reply

Deine E-Mail-Adresse wird nicht veröffentlicht. Erforderliche Felder sind markiert *